SEO

Il posizionamento fra SERP e SEO

In precedenza abbiamo citato il posizionamento sui motori di ricerca. Quello organico non è a pagamento: significa, data una precisa ricerca, dove appare il nostro sito nella SERP (Search Engine Results Page). Il posizionamento è importante: in prima pagina, in seconda, come nono risultato oppure centesimo. Si tratta di visibilità e di ottenere un traffico targettizzato: se si compare fra i primi risultati si avranno elevate possibilità di click. E a cascata si avranno parecchi benefici per la nostra attività. Per ottenere un posizionamento organico di rilievo è necessaria un’attività SEO (Search Engine Optimization). È la cosiddetta ottimizzazione di un sito, per cui esistono web agency specializzate.

Lasciamo perdere il fai da te

Un’altra strada per ottenere visibilità è il posizionamento a pagamento. In questo caso il nostro sito comparirà in cima alla SERP, riportando però la dicitura «Annuncio» (nel caso di Google). L’acronimo che indica questa pratica è SEA (Search Engine Advertising). Sia che si parli di quest’ultima che di attività SEO è bene ricordare che rivolgersi ad un team di esperti è la soluzione migliore. Infatti procedere in queste operazioni senza essere pienamente consapevoli di ciò che si sta facendo può risultare potenzialmente dannoso. E nuocere gravemente alla visibilità del nostro sito web.

*Campo obbligatorio

*Nominativo

*Telefono

*Email