Condizioni generali

ESCLUSIONI DAL PROGETTO
Si considerano esclusi dal presente progetto:
- Integrazione con sistemi di terze parti (gestionali, magazzini, ect..)
- Costi di licenze per eventuali moduli che dovessero richiedere un acquisto
- Costi di acquisto immagini non di proprietà del Cliente
- File sorgenti
 
 
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

Validità dell’offerta
La presente offerta è valida 30 giorni dalla data di emissione, scaduta tale data il Fornitore si riserva di confermare i termini dell’offerta, oppure di modificarli.
Erogazione della fornitura
Il presente documento prevede la realizzazione delle componenti software secondo modalità "chiavi in mano". Su tali forniture, il Fornitore detiene il controllo della realizzazione; si assume pertanto la responsabilità di rendere il software aderente con quanto descritto nel presente documento e negli eventuali allegati tecnici. Le giornate di incontro previste per le attività di kick off, analisi e supporto ai responsabili Tecnico e Funzionale del Cliente sono propedeutiche esclusivamente alla realizzazione delle attività di progetto. Non possono, pertanto, essere considerate ed usufruite in alcun modo come pacchetto di giornate per attività di consulenza presso il Cliente (terminando la propria validità al termine delle singole attività per le quali tali giornate sono previste) e non daranno origine a corrispettivo.
Obblighi del Cliente
E’ obbligo del Cliente fornire, con le modalità descritte e comunque con la massima efficienza possibile, informazioni, mezzi, servizi, personale e quant’altro eventualmente necessario al fornitore alla realizzazione della soluzione.
Consegna, collaudo e garanzia
Valgono le seguenti definizioni e regole:

  1. Completate le attività di sviluppo, il Fornitore consegnerà al Cliente il prodotto realizzato, dandone comunicazione scritta per e.mail e/o raccomandata. Il software a questo punto è considerato consegnato;

  2. Il Cliente sottoporrà il software consegnato a Collaudo e Test;

  3. Durante il Collaudo il Cliente ha la facoltà di segnalare in forma scritta eventuali malfunzioni riscontrate al Fornitore, affinché questi ne ponga rimedio

  4. Il Fornitore ha l’obbligo di provvedere alla correzione;

  5. Una volta ultimato il Collaudo il Cliente approverà il Verbale di Collaudo con il quale il software si intende collaudato.

La durata massima del periodo di collaudo viene stabilita in trenta (30) giorni. Nel caso di consegne dovute a correzioni di malfunzioni segnalate, tale periodo viene prolungato fino a quindici (15) giorni dopo la data consegna delle correzioni. Nel caso in cui le malfunzioni oppure la consegna delle correzioni comportassero per il Cliente l’impossibilità di proseguire il Collaudo, il Cliente, mediante tempestiva comunicazione scritta, avrà facoltà di ottenere dal Fornitore un prolungamento del periodo di Collaudo pari al tempo di indisponibilità del sistema.
 
Il Cliente comunicherà al Fornitore in forma scritta la data di conclusione collaudo.
 
Nel caso di consegne frazionate le componenti intermedie sono soggette a consegne e collaudi parziali. La consegna dell’ultima componente coincide con la data di inizio del collaudo generale.
 
Il presente contratto prevede lo sviluppo del progetto web che sarà installato e aggiornato in termini di affidabilità e sicurezza presso i nostri server durante tutto il periodo di mantenimento e quindi per tutta la durata del contratto.
Non è prevista alcuna consegna dei codici sorgente se non concordato specificatamente.
 
Mutua cooperazione
All’accettazione della presente proposta di fornitura e comunque prima dell’inizio dei lavori il Cliente dovrà provvedere alla nomina di un responsabile per le attività da svolgere e dare comunicazione per iscritto al Fornitore. Per quanto riguarda il Fornitore il responsabile delle attività relative alla fornitura in oggetto è definito in prima pagina del presente documento. Cliente e Fornitore possono sostituire i responsabili dandosi comunicazione scritta.
 
I contatti tra Cliente e Fornitore saranno mantenuti dagli incaricati designati e, ove non specificato diversamente, le comunicazioni tra le parti saranno formalizzate in base ai seguenti parametri di metodo e tempi:

  1. entro cinque giorni lavorativi dal loro ricevimento, le parti risponderanno per iscritto a richieste scritte (spiegazioni, chiarimenti, richieste di modifica, ecc.);

  2. tutte le richieste di intervento effettuate in corso d’opera, ovvero durante le fasi di sviluppo (progettazione, realizzazione, consegna, collaudo e garanzia), o successivamente, dovranno essere raccolte e valutate dal Responsabile del Cliente. Verranno quindi trasmesse e valutate dal Responsabile del Fornitore al fine di poterle classificare opportunamente nella categoria CORREZIONI o in quella MODIFICHE;

- Correzioni, rientrano in questa tipologia tutte quelle richieste dovute a malfunzionamenti dei programmi causate da comportamenti non conformi alle specifiche concordate o a difettosità del software;

- Modifiche, rientrano in questa tipologia tutte quelle richieste non esplicitamente previste nell'"Offerta di Fornitura", e negli eventuali Allegati. Le richieste di intervento riconosciute come modifica saranno analizzate e stimate nei loro costi. Verrà quindi inviato al Cliente un documento con tale evidenza. Il Fornitore non darà seguito a tali richieste se non dopo adeguata definizione contrattuale. Qualsiasi altra attività o costo aggiuntivo imputabile al Cliente oppure ad informazioni fuorvianti fornite dal suo personale verranno trattate dal Fornitore alla stessa stregua di modifiche.

Trasferimento del contratto
Su richiesta del Cliente, il contratto può essere trasferito a Società di Leasing che ne accetta tutte le condizioni. Il Cliente si impegna in tal caso a fornire il nome della Società di Leasing entro 15 (quindici) giorni dalla data dell’ordine. Inoltre si impegna a far si che la Società di Leasing emetta l’ordine al Fornitore entro 15 (quindici) giorni dalla data dell’ordine.
Limitazione di responsabilità
Il Fornitore non assume alcuna altra obbligazione e non presta alcuna altra garanzia oltre a quelle espressamente previste nella presente offerta, rimanendo in tutti i casi esclusa ogni responsabilità del Fornitore per danni di qualsiasi titolo, ivi compresi i danni derivanti dall’uso delle macchine e dei prodotti software, salvo i limiti inderogabili di legge. In particolare rimane esclusa la responsabilità da parte del Fornitore per eventuali danni derivanti dall’utilizzo del prodotto software realizzato in ambienti diversi o comunque modificati rispetto a quelli in cui è stato effettuato il Collaudo.
Cessione del credito
In caso di pagamento con rimessa diretta, alla consegna o dilazionata, il Fornitore si riserva la facoltà di cedere ad altra Società il credito derivante dalla attuazione del presente contratto. Al Cliente verrà fornita comunicazione scritta del nome della Società a cui viene ceduto il credito.
Personale del Fornitore
I collaboratori del Fornitore sono tenuti al segreto professionale, alla neutralità e alla discrezione nei rapporti col personale del Cliente. Il Fornitore si obbliga a mantenere riservate le informazioni relative alle attività del Cliente di cui verrà a conoscenza in relazione alla prestazione fornita. Tutte le informazioni fornite al personale del Fornitore saranno trattate come confidenziali.
Il Fornitore si riserva la facoltà di impiegare per la fornitura personale proprio, terzo oppure di terzi, rimanendo comunque integralmente responsabile nei confronti del Cliente, di contro il Cliente si impegna a rinunciare, per tutta la durata dell'attività e per anni uno dalla conclusione della stessa, alla possibilità di assumere alle proprie dipendenze il personale del Fornitore coinvolto nella Fornitura oggetto del contratto e ciò anche a valere nell’ipotesi in cui sia il collaboratore stesso a proporsi. Nel caso di violazione di tale norma il Cliente si impegna a risarcire il Fornitore (per spese di selezione, assunzione, formazione, e/o per danni derivanti da impegni già assunti) una somma forfettaria pari allo stipendio lordo percepito dal collaboratore in questione nei dodici mesi precedenti le sue dimissioni.
Risoluzione
In caso di risoluzione per responsabilità del Cliente, esso è obbligato a pagare i corrispettivi pattuiti relativi alle fasi lavorative successive all’ultimo oggetto della fornitura consegnata e cioè al pagamento completo relativo all’attività in corso. Se la responsabilità della risoluzione è imputabile al Fornitore, esso perde ogni diritto sui corrispettivi relativi ai prodotti/servizi non ancora corrisposti dal Cliente. Le comunicazioni di recesso verranno inoltrate tramite lettera raccomandata A.R.                                                                                            
Corrispettivi
Il Cliente si impegna a corrispondere al Fornitore le somme indicate nel documento, alle date e con le modalità specificate. Gli importi indicati si intendono sempre al netto delle imposte. In caso di ritardo nel pagamento, al Fornitore sarà dovuto un interesse di mora pari al valore di Prime Rate riconosciuto dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ai propri soci maggiorato di 5 punti, previa messa in mora del Cliente da parte del Fornitore, con concessione di termine non inferiore a 15 giorni.
Responsabilità
Il Fornitore non sarà responsabile dell’inadempimento o ritardo nell’adempimento dovuto a caso fortuito o per forza maggiore come, indicativamente: divieti, restrizioni o ordini delle autorità pubbliche, guerra o sue conseguenze, tumulti, sommosse, calamità naturali ecc.
Il Cliente, qualora richieda al personale del Fornitore di operare su apparecchiature e/o materiali di proprietà del Cliente, o presso di lui installate, sarà ritenuto responsabile civilmente in caso di infortuni e/o danni che sia dimostrato siano derivati da violazioni da parte del Cliente della normativa dettata in materia di sicurezza. Il Cliente è tenuto in tale caso ad informare il personale del Fornitore che opera presso i locali del Cliente sulle norme di sicurezza e sui regolamenti interni nonché sui rischi specifici eventualmente esistenti e sulle misure di prevenzione ed emergenza adottate.
Arbitrato, competenza e legge applicabile
Il presente contratto è soggetto alla legge italiana; in caso di controversia sarà competente il giudice italiano ed in via esclusiva il Foro di Monza.
Condizioni di pagamento
Le condizioni di pagamento richieste sono 30 gg. . La presente offerta, firmata dal Cliente per accettazione avrà valore contrattuale a tutti gli effetti e termini di legge. L’emissione delle fatture è condizionata a quanto specificato nel paragrafo “Condizioni Economiche/ Fatturazione”.